fff
Sistemi di gestione certificati
fff

SICUREZZA SUL LAVORO

CONSULENZA DIREZIONALE

ASQ Consulting svolge un servizio di consulenza altamente qualificata in materia di Sicurezza in ambienti di lavoro, supportando il R.S.P.P. o le varie figure Responsabili individuate dalla Committente, all'interno della propria Direzione. Sulla base delle caratteristiche specifiche del business della committente, viene nominato un nostro tecnico che diventerà il responsabile del progetto di Consulenza ed il referente principale della Direzione aziendale.

Modalità di erogazione del servizio

Il nostro tecnico provvederà, nel corso del primo sopralluogo o quanto prima, a redigere il programma in cui verranno pianificate, unitamente alla Direzione, le eventuali attività/interventi da effettuare.
Ogni riunione/sopralluogo/incontro di cui alla lettera c), sarà seguito da un verbale da noi redatto e consegnato al datore di lavoro e/o alle interfacce da Voi indicate nonchè alle altre persone presenti.
Il nostro Tecnico supporterà la Direzione affinchè, ai sensi dell'art.33 del D.Lgs.81/08,, il Servizio di Prevenzione e Protezione provveda:

- all'individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all'individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell'organizzazione aziendale;
- ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive e i sistemi di controllo di tali misure;
- ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
- a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
- a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonchè alla riunione periodica;
- a fornire ai lavoratori le informazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

Sviluppo del Progetto di Consulenza

Il servizio prevede la fornitura di consulenza aziendale in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro in supporto al RSPP interno all'azienda. Saranno affrontate indicativamente le seguenti tematiche e/o effettuate le seguenti attività:

- verifica documentale afferente gli adempimenti del D.Lgs 81/08 e s.m.i., T.U. della Sicurezza;
- verifica dello stato di fatto dell'Azienda inteso come Sicurezza negli ambienti di lavoro;
- aggiornamento delle normative specifiche di riferimento;
- consulenza telefonica;
- informazione e formazione ai dipendenti.

Vantaggi del nostro Contratto di Consulenza

- supporto tecnico di alto livello e Problem Solving in tempi brevi;
- possibilità di riprogrammare gli interventi a seconda delle esigenze Aziendali;
- opportunità per la Vs. Azienda di avere un unico interlocutore per la gestione delle tematiche insite in questo documento.

Obiettivi del Contratto di Consulenza

- rispettare le disposizioni normative e legislative in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
- riduzione dei costi generati dagli infortuni sul lavoro, dalla malattie professionali e dalle possibili prescrizioni a seguito delle visite ispettive degli Enti competenti in materia;
- migliorare la consapevolezza da parte di tutto il personale fornendo l'informazione e la formazione allo stesso.

Controllo dei documenti presenti in Azienda e inerenti la Sicurezza

Durante gli interventi programmati verrà effettuata la verifica e l'analisi dei seguenti documenti (elenco esemplificativo e non esaustivo):

- Documento di Valutazione dei Rischi;
- Nomine addetti definiti dal D.Lgs 81/08 e s.m.i.;
- Documento di Valutazione Rischio Incendio;
- Piano di Emergenza ed Evacuazione;
- Valutazione del Rischio Chimico;
- Valutazione del Rischio Rumore;
- Valutazione del Rischio Vibrazioni;
- Valutazione del Rischio M.M.C.;
- Valutazione del Rischio Radiazioni Ottiche Artificiali;
- Dichiarazioni di conformità dei principali impianti presenti (es. impianto elettrico, impianto termico);
- Documenti relativi alla Sorveglianza Sanitaria;
- Registro infortuni;
- Eventuali prescrizioni rilasciate dall'ASL o da altri Enti competenti.

Verifica degli obblighi di legge in capo ai lavoratori ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i.

Riferimenti Normativi: D.Lgs 81/08 e s.m.i. in merito alla vigilanza sul rispetto delle norme di prevenzione e obbligo di rispetto da parte dei Lavoratori.
Verifiche ispettive presso i lavoratori sul rispetto e l'applicazione delle norme di prevenzione infortuni (es. utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale, conoscenza delle procedure di lavoro, etc.).
Nel caso di inadempienze palesi, da parte dei lavoratori delle norme di Sicurezza aziendale, il Consulente Tecnico rilascerà un documento di formalizzazione specifico.

Verifica delle Aziende a cui sono affidati i lavori in appalto ed elaborazione di Scheda relativa (art. 26 del D.Lgs 81/08 e s.m.i.)

Il Consulente Tecnico eseguirà la:

- verifica dell'idoneità tecnico/professionale dell'appaltatore;
- stesura di una scheda dei rischi presenti in Azienda affinchè l'appaltatore ne sia reso edotto;
- predisposizione di un permesso di lavoro per i lavori appaltati all'interno dell'Azienda.

Partecipazione alla Riunione Periodica del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (art. 35 del D.Lgs 81/08 e s.m.i.)

Il Consulente Tecnico parteciperà alla riunione annuale, preventivamente programmata dal datore di lavoro direttamente o dal RSPP (questa attività è da ritenersi extra alle XX visite precedentemente evidenziate).
Gli argomenti trattati saranno, tra gli altri:

- il documento di valutazione dei rischi;
- l'andamento degli infortuni e delle malattie professionali e della sorveglianza sanitaria;
- i criteri di scelta, le caratteristiche tecniche e l'efficacia dei dispositivi di protezione individuale;
- i programmi di informazione e formazione dei dirigenti, dei preposti e dei lavoratori ai fini della sicurezza e della protezione della loro salute.
- codici di comportamento e buone prassi per prevenire i rischi di infortuni e di malattie professionali
- obiettivi di miglioramento della sicurezza complessiva sulla base delle linee guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

Assistenza in caso di sopralluogo da parte degli Organi di controllo

Se richiesto, qualora l'azienda sia oggetto di verifica ispettiva da parte degli Organi di controllo, Vi verrà garantita assistenza telefonica o in loco, del Consulente Tecnico per fornire le indicazioni relativamente a quanto richiesto.

Piano di Emergenza (Titolo I - Capo III - Sezione IV del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e D.M. 10/03/98)

Obbligo, da parte del Datore di Lavoro, di garantire una sicura evacuazione di tutto il personale dai posti di lavoro in caso di situazioni di emergenza (incendio, eventi sismici, rottura impianti, allagamenti etc.). L'intervento consiste in:

- sopralluogo negli ambienti di lavoro;
- verifica del Piano di Emergenza esistente con relazione risultante dell'analisi effettuata.

Verifica delle planimetrie per la Gestione delle Emergenze (Titolo I - Capo III - Sezione IV del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e D.M. 10/03/98)

Verranno verificate da parte del Consulente Tecnico le planimetrie allegate al Piano di Emergenza di cui al punto precedente affisse nei locali, e qualora ci sia bisogno di aggiornarle questa attività potrà essere da noi realizzata

Procedure per la Gestione delle Emergenze ed Evacuazione dei lavoratori per aziende non soggette all'obbligo del Piano di Emergenza (Titolo I - Capo III - Sezione IV del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e D.M. 10/03/98)

L'intervento consiste in:

- controllo delle Vs. procedure di gestione dell'emergenza con relazione risultante dell'analisi effettuata;
- disposizioni per la realizzazione delle principali procedure da consegnare a tutto il Vs. personale.

Prova di Evacuazione (Titolo I - Capo III - Sezione IV del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e D.M. 10/03/98)

L'intervento consiste in:

- sopralluogo negli ambienti di lavoro;
- incontro preliminare di informazione e formazione delle varie figure individuate nel Piano di Emergenza in essere;
- simulazione dell'emergenza;
- effettuazione dell'esercitazione pratica di evacuazione;
- verbalizzazione dell'esercitazione;
- registrazione dell'esercitazione.

ASSISTENZA IN REMOTO

Verrà inviato periodicamente, tramite mail alla Direzione e/o a chi per Voi, specifico aggiornamento legislativo riportante tutte le novità normative inerenti ambiente, sicurezza e formazione legato alla Vs. attività aziendale. ASQ Consulting organizza periodicamente per la propria clientela seminari e convegni sulle tematiche ritenute opportune, invitando come relatori alcuni fra i più qualificati professionisti del settore, rappresentanti degli organi ispettivi, professionisti appartenenti ad Enti di Certificazione, Legali e Datori di Lavoro per la presentazione di specifici Case Studies.

Richiedi informazioni
Unione Europea Regione Piemonte Provincia di Torino Efei corsi sicurezza e formazione online
fff
fff
ASQ consulting   
ASQ Consulting google plus

Design by Atmosfera - Web development by Mantanera